IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini
IRCOP - Avvio Roma Termini

News


  • 28 Novembre 2014

Mega-parcheggio sui binari ferroviari di Roma Termini

Porte aperte al cantiere di Roma Termini del GRUPPO CLAUDIO SALINI – IRCOP

In occasione della presentazione dello stato dei lavori in corso, il cantiere per la nuova area parcheggi e galleria commerciale della Stazione Termini è stato aperto al pubblico. Presso la Stazione romana si sta lavorando ad una nuova area parcheggi della superficie di circa 5 ettari destinati ad accogliere 1.337 posti auto e 85 posti moto, ed un altro spazio di 6.000 mq che verrà adibito a galleria commerciale.

Il cantiere Roma Termini del Gruppo Claudio Salini e Ircop offrirà, a partire dal 2019, una nuova Piastra Parcheggi e Servizi che “rivoluzionerà la prima stazione della Capitale” e che avrà un costo complessivo di 91,5 milioni di euro stanziati dal Cipe.
E’ stata registrata una notevole affluenza per l’iniziativa di questo pomeriggio che, per la prima volta, offre la possibilità di vedere da vicino l’avanzamento dell’opera infrastrutturale che interessa la più grande stazione d’Italia.
Per l’occasione l’ingegnere Claudio Salini, Amministratore del Gruppo Claudio Salini, dichiara che i lavori “sono stati completati per il 40%, cioè per circa 20 milioni di euro dei quasi 92 complessivi, e che si prevede saranno ultimati per ottobre 2019. A beneficiarne gli oltre 500 mila viaggiatori che giornalmente arrivano in una stazione come Termini, la più grande in europa”.
“Il nuovo parcheggio sarà raggiungibile da una rampa accessibile da via Marsala – ha spiegato Tommaso Lucibelli, che dirige i lavori – e sarà realizzato un binario alla volta in maniera completamente “trasparente” rispetto alle ferrovie. Essendo sopraelevato e sviluppato su tre piani, sorretti da pilastri, i lavori per il nuovo spazio non hanno quasi per nulla intaccato, la normale circolazione ferroviaria”.
Il parcheggio, “sarà collegato ai binari da 10 ascensori, per rendere ancora più diretto e semplice l’accesso ai treni”. E nell’altra area, la piastra servizi, sorgeranno nuovi spazi commerciali per un totale di 6.000 mq. La realizzione della piastra, ha spiegato Claudio Salini, “procederà in 5 fasi, di cui è stata completata la prima ed è in corso la seconda”. “Grazie a questi interventi – ha aggiunto l’ingegnere Antonio Ciucci, Amministratore della società Ircop – Termini si arricchirà di servizi e funzionalità contribuendo al cambiamento urbanistico che sta subendo la Capitale.
Col progetto abbiamo inoltre dato ‘speranza – ha sottolineato Ciucci – ad un settore, quello dell’edilizia, che sta attraversando un momento buio e che può rappresentare la via per la ripresa economica”.

Loading

Navigando nel nostro sito, accetti l'uso dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi